Biblioteca

Prestito interbibliotecario

filigrana2.jpg

Il prestito interbibliotecario è un servizio di prestito di documenti che si attua solo tra biblioteche.

  • E’ garantito a tutti gli iscritti alla biblioteca in regola con il servizio

  • I documenti vengono forniti per lo studio, la ricerca e la didattica nel rispetto della legge sul diritto d’autore (Legge 22 aprile 1941 n. 633, Legge 22 maggio 1993 n. 159 e successive modifiche).

  • la richiesta viene presentata di persona al bibliotecario, e può essere annullata solo se non ancora trasmessa alla biblioteca prestante – la biblioteca provvederà ad avvisare il lettore all’arrivo della pubblicazione. I documenti devono essere consultati esclusivamente in biblioteca durante l’orario di apertura.

  • il servizio è gratuito quando il materiale viene richiesto alle biblioteche che agiscono in regime di reciprocità, ad eccezione del rimborso delle spese postali necessarie. È previsto il rimborso delle spese richieste da parte delle biblioteche prestanti per l’erogazione del servizio. Il mancato rimborso delle spese comporta la sospensione da tutti i servizi fino al saldo del debito.

  • Il lettore è tenuto a rispettare le condizioni, le restrizioni e gli eventuali rimborsi spese previsti dalla biblioteca prestante e risponde personalmente di eventuali smarrimenti o danneggiamenti alle pubblicazioni ricevute in prestito.

A seconda del peso del libro si applica l’importo richiesto dal servizio postale.

Per richiedere documenti in prestito interbibliotecario compilare il modulo online.